venerdì 23 gennaio 2015

Una "rossa" da Vienna

Quando mia figlia mi ha raccontato di aver mangiato questo piatto in un ristorante di Vienna e di averlo gradito tantissimo, sapendo quanto lei sia solitamente molto critica verso la cucina austriaca, mi è immediatamente venuta voglia di provare a rifarlo. Certo, non avendo, ovviamente, la ricetta precisa e non avendolo nemmeno mangiato, son dovuta andare " a sentimento", ma devo dire che il risultato mi è molto piaciuto, soprattutto quel purè di patate con la senape è stato una bella scoperta, che vi raccomando caldamente. In realtà, mia figlia non era sicura se ci fosse del rafano o della senape, ma io, avendo un'ottima senape al pepe verde in casa, ho optato per quest' ultimo ingrediente. La versione originale prevedeva fette di barbabietola tagliate piuttosto spesse, ma, dal momento che la cosa non mi convinceva del tutto, io ho tagliato sia delle fette spesse che delle fette più sottili e, personalmente, ho gradito di più queste ultime. Inoltre, visto che oggi è venerdì, ho usato del pan grattato senza glutine, in modo da poter partecipare, con questa ricetta, al Glu-Free-Day.

Frittelle di barbabietole

Barbabietola                 200 g
Uovo                            1
Pan grattato glu-free    2 cucchiai
Patate                           300 g
Burro                           40 g
Senape                         2 cucchiaini
Brodo vegetale            1 mestolo
Olio per friggere
Sale

Tagliare la barbabietola lessata a fette. Passare le fette nell'uovo battuto con un pizzico di sale e, poi, nel pangrattato; ripassare nell'uovo e di nuovo nel pan grattato, in modo da ottenere una panatura più spessa.
Lessare le patate e passarle allo schiacciapate. Mettere il passato in una casseruola, aggiungere il brodo e il burro e cuocere il purè. Salare e aggiungere la senape (il quantitativo di senape può variare a seconda dei gusti, ma a me piaceva che si sentisse nettamente).
Friggere le fette di barbabietola in olio caldo, sgocciolarle su carta assorbente e servirle su un letto di purè.




3 commenti:

  1. che idea la senape nel purè, mi piace molto! smorza il dolce della barbabietola, da provare.

    RispondiElimina
  2. Ma il mio commento è in moderazione o si è perso del tutto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stefania, ho trovato solo questo commento

      Elimina